Una valigia piena di sogni al teatro dell'Angelo



E’ piena di sogni e speranze la valigia dei protagonisti del musical Ti parlerò d’amor Auf Wiedersehen Berlin, una coppia di artisti di cabaret.
Sono gli anni ’30 e i tempi delle Olimpiadi e delle leggi razziali.
Lei pensa alla lettera d’incoraggiamento ricevuta da Marlene Dietrich per cui desidera una vita di successi in America.


Lui immagina di lavorare a Parigi, una città dove tutti hanno la stessa dignità d’esistere.
Nello spettacolo poetico a tratti comico e impreziosito da straordinari momenti musicali di Weill, Stolz, Gershwin, oppure di note canzoni francesi e italiane, è trattato il tema della persecuzione degli omosessuali, ricordando il paragrafo 175 (articolo del codice penale tedesco risalente al 1871 i cui procedimenti vennero ampliati dai nazisti nel 1935) che causò la morte di migliaia di persone. 
Al Teatro dell'Angelo dal 25 gennaio e fino al 4 febbraio 2018 per la settimana della Memoria, sarà in scena Ti parlerò d’amor, una coproduzione Golden Show Trieste e Comune di Muggia, Trieste di Gianni Gori e Alessandro Gilleri con l’elegante e bella Marzia Postogna e l’irresistibile Andrea Binetti e la regia di Tommaso Tuzzoli.


di Tania Croce

Alcune scene dello spettacolo dal mio canale youtube





Un viaggio nella memoria


Print Friendly and PDF

Nessun commento:

Posta un commento

PennadorodiTania CroceDesign byIole