Lady Oscar François Versailles Rock Drama al Teatro Nuovo Orione

Dopo il successo ottenuto nel 2009, Lady Oscar François Versailles Rock Drama è in scena dal 29 al 31 dicembre 2017 nel rinnovato teatro di Via Tortona a Roma, ed è il primo spettacolo ad aprire la rassegna Mindie, pensata con l’intento di presentare i migliori spettacoli indipendenti di teatro musicale sul territorio nazionale.
Lady Oscar giunge al Nuovo Teatro Orione in versione musical, rispetto all’amatissimo manga di Riyoko Ikeda che compie quarant’anni e grazie ad Andrea Palotto e a Marco Spatuzzi, è un Rock Drama interamente italiano.
Il personaggio che spicca in questa nuova ed effervescente versione, è Cristina Noci, nel ruolo della nonna di André (Giorgio Adamo), il carismatico amico segretamente innamorato di Lady Oscar (Chiara Famiglietti) la quale si prepara a essere comandante delle guardie del re, per volontà paterna e che duella abilmente dimostrando doti maschili.
  Ed è così che la reggia di Versailles con le sue scene di corte, si mostra in alto sul palcoscenico in modo eclatante essendo l’emblema della ricchezza e dello sfarzo reale, mentre il popolo nella sua misera condizione in basso si agita sovversivo e pronto alla rivoluzione, sostenuto dal ghigno di Robespierre (Massimiliano Micheli). Il burattinaio del popolo, unisce in matrimonio i burattini reali che nella sala degli specchi di Versailles gozzovigliano tra la vanità rococò del duca d’Orleans, il magnifico Igino Massei e i duelli che animano la scena, resi possibili dalla preparazione del campione del mondo di Spada Stefano Pantano.
I fatti storici ricostruiti e reinterpretati da Andrea Palotto, fanno rivivere l’animo dell’eroina francese che nonostante la posizione che occupa, incarna ideali di giustizia e uguaglianza.
Femminili sono i temi di questo Rock Drama: povertà, ricchezza, disuguaglianza e soprattutto rivoluzione, che il 14 luglio del 1789 sta per sorgere sulla Bastiglia, mentre Oscar impugna per l'ultima volta la sua spada in difesa della libertà del suo amato popolo.
Due atti di grande impatto visivo e sensoriale grazie alle luci di Daniele Ceprani, le musiche di Marco Spatuzzi, le scene di Gianluca Amodio e l’eccellente regia di Andrea Palotto, con l’aiuto di Emanuela Maiorani.
E’ bello poter prendere parte alla storia al Nuovo Teatro Orione fino al 31 dicembre 2017.


di Tania Croce

                                                                  video




Nessun commento:

Posta un commento

PennadorodiTania CroceDesign byIole